Comune di
Genola
Comune di
Genola
Comune di
Genola  Unione del Fossanese - Provincia di Cuneo
Il comune su
Stai navigando in : Le News
Rifunzionalizzazione e recupero del Castello Tapparelli: al via lo studio di fattibilità!


Comune di Genola + Banca CRS + Terre dei Savoia

Nel corso degli ultimi mesi si è stretta una sinergia tra Comune di Genola e Banca CRS per valutare il futuro del Castello Tapparelli, oggi di proprietà dell'istituto bancario di Savigliano, sia in termini di recupero e mantenimento della struttura, sia nell'ottica di ideare una nuova destinazione d'uso a beneficio della comunità genolese. L'idea condivisa è stata quella di delineare uno studio di fattibilità indispensabile per cercare risorse finanziare attraverso i bandi di finanziamento.
A completamento della squadra di lavoro si è aggiunto l'apporto dell'Associazione Terre dei Savoia, che conta tra i suoi 53 comuni associati anche il Comune di Genola e che vanta una decennale esperienza nel campo della pianificazione e dello sviluppo del territorio, a livello turistico, culturale e del recupero del patrimonio.



L.R. 4/2000
Interventi regionali per lo sviluppo, la rivitalizzazione
e il miglioramento qualitativo di territori turistici

Nel mese di marzo si è presentata la prima occasione di candidatura per un bando di finanziamento, nello specifico emesso dalla Regione Piemonte a beneficio delle attività turistiche. Siccome gli indirizzi del bando tendevano a premiare azioni territoriali diffuse, attraverso il coordinamento di Terre dei Savoia si è composto un progetto di area vasta che ha compreso i comuni di:
SAVIGLIANO - RACCONIGI - GENOLA - PANCALIERI
La candidatura, che ha proposto un progetto dal titolo "L'Azienda della Real Casa: capolavori colturali", ha ottenuto un ottimo riscontro, vincendo il bando e piazzandosi al 6' posto in graduatoria.
Attraverso il bando i 4 comuni avranno a disposizione 30.000 euro da investire nella redazione di progetto di STUDIO DI FATTIBILITA', necessario per accedere alla seconda fase del bando regionale che finanzierà le opere vere e proprie e per il quale il Comune di Genola intende predisporre un primo intervento da circa 300.000 euro. Il progetto finanziato, inoltre, potrà essere anche veicolato su altri bandi, ad esempio quelli che prossimamente usciranno a livello di Comunità Europea.
Nel mese di Luglio sarà avviato il tavolo di lavoro per la stesura dello Studio di Fattibilità.

In allegato l'articolo de 'La Fedeltà' del 29 Giugno 2016 (pag.37), a firma di Liliosa Testa, che descrive il progetto.
Sezione Allegati
    La Fedeltà' - 29 Giugno 2016 - p.37
        
Effettua il login
              
Oppure registrati
Comune di Genola
Via Roma, 25 - 12040 Genola (CN)
Tel: 0172.68144
Fax: 0172.68858
Email: info@comune.genola.cn.it
Partita IVA: 00464700046
Email: info@comune.genola.cn.it
Per conoscere gli indirizzi Email di settore,
consultare la pagina UFFICI
Fatturazione Elettronica - Codice Ufficio: UFGM6T
Codice ISTAT: 004096
Codice catastale: D967
Codice fiscale: 00464700046
Partita IVA: 00464700046
Conto Corrente Postale: 15828122
IBAN (per i vostri bonifici bancari):
IT 88 Z 06305 46851 000000891685

Accessibilità dei contenuti Web (WCAG) 2.0 (Level AA)    Licenza Creative Commons      eng fra esp deu ru chi ara

Realizzato con il CMS per siti accessibili e responsive cic

eng fra esp deu
ru chi ara por
Accessibilità dei contenuti Web (WCAG) 2.0 (Level AA)     Licenza Creative Commons

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie al solo fine di monitorare le attività del visitatore e poter migliorare i contenuti e l'accessibilità del sito stesso.    Approfondisciaccetto
accetto
Utilizzo dei COOKIES
Nessun dato personale degli utenti viene di proposito acquisito dal sito. Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né sono utilizzati cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. L'uso di cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e scompaiono, lato client, con la chiusura del browser di navigazione) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito, evitando il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti, e non consente l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente.
L'utilizzo di cookies permanenti è strettamente limitato all'acquisizione di dati statistici relativi all'accesso al sito e/o per mantenere le preferenze dell’utente (lingua, layout, etc.). L'eventuale disabilitazione dei cookies sulla postazione utente non influenza l'interazione con il sito.
Per saperne di più accedi alla pagina dedicata

Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie.
Provvedimento n.229 dell'8 maggio 2014 - pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.

Consulta il testo del provvedimento