stemma della regione
      Regione Piemonte
Accedi ai servizi
Utenti con dislessia
logo del comune
Comune di Genola
Stai navigando in : Territorio e cultura

LO STEMMA COMUNALE
 
Lo stemma del Comune di Genola è stato conferito con decreto firmato il 12 aprile 2001 dal Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi e dal Presidente del Consiglio dei Ministri Giuliano Amato. Esso riporta Troncato: il primo, partito, il 1°, fasciato di rosso e d'oro; il 2°, di azzurro, alla banda d'argento, ripiena di rosso; il tutto con il capo d'oro, caricato dell'aquila bicipite, di nero; il secondo, partito controfasciato d'argento e di rosso. L'emblema risulta costituito da uno scudo di forma sannitica, raffigurante le armi gentilizie delle nobili famiglie Galateri, conti di Suniglia e Genola, e Tapparelli, conti di Genola e Lagnasco e marchesi d'Azeglio. Il primo casato è tutt'oggi rappresentato dai fratelli Marco Aurelio e Gabriele Maria; il secondo dal marchese Ferdinando Cattaneo della Volta residente a Genova al quale sono pervenuti per eredità tutti i titoli dei Tapparelli. Lo stemma sintetizza efficacemente la storia di Genola perché ricorda due famiglie patrizie molto importanti, che per secoli hanno governato, difeso e rappresentato in tutti i consessi il nostro paese.


 

Comune di Genola - Via Roma, 25 - 12040 Genola (CN)
  Tel: 0172.68144   Fax: 0172.68858
  Codice Fiscale: 00464700046   Partita IVA: 00464700046
  P.E.C.: genola@cert.ruparpiemonte.it   Email: info@comune.genola.cn.it
Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.Maggiori informazioni.